La tradizione delle mandorle ricce di Carnevale - itOstuni

itOstuni

CIBO CUCINA TRADIZIONALE

La tradizione delle mandorle ricce di Carnevale

Tazza Con Mandorle

Le mandorle ricce sono uno dei più gustosi dolci pugliesi del periodo di Carnevale. Difatti esse si preparano soprattutto durante questo particolare periodo dell’anno e durante specifiche feste locali. Sono diffuse in tutta la provincia di Brindisi compresa la città di Ostuni. Tuttavia la tradizione ha origine a Francavilla Fontana. Si presentano bianche e assomigliano molto a dei confetti. Infatti hanno la forma ovoidale e riccia. Sono grandi più o meno due centimetri e dentro custodiscono una gustosa mandorla della nota varietà  locale chiamata Decorizzo.

Stella Di Mandorle

Quest’ultima varietà di mandorla ha una pellicina dura e ruvida che si presta bene per essere glassata. Gli ingredienti che sono alla base di questi confetti a base di mandorle sono semplici. Ad essi si aggiungono aromi naturali che si trovano facilmente nel territorio brindisino. Infatti tra di essi troviamo il cedro, il limone e la vaniglia. Le mandorle ricce sono famose in tutto il mondo. Pertanto si sono aggiudicate la Medaglia d’oro alla Fiera dei Sapori di Parigi.

Lo spezzafame salutare a base di mandorle

Le mandorle sono le protagoniste di questo dolce di Carnevale. Non sono altro che uno spezzafame salutare. Esse contengono vitamine antiossidanti e sali minerali preziosi come calcio, magnesio, fosforo, potassio, rame, zinco, manganese, fosforo e ferro. Grazie al loro contenuto alto di vitamina E contrastano la formazione dei radicali liberi. Infatti mantengono giovane ed elastica la pelle. Inoltre sono considerate un ottimo alleato contro le invasioni di virus e batteri perché rafforzano il sistema immunitario.

Mandorle Decorizzo

Queste sono fonte di energia nei periodi di stress psicofisico. Difatti apportano all’organismo circa 600 Kcal per 100gr di esse. Grazie al loro contenuto di fibre prevengono la stipsi e la stitichezza cronica. Sono fonte preziosa di calcio. Sono quindi utili per prevenire l’osteoporosi e mantenere forti i denti. Il loro consumo è indicato soprattutto a chi studia, pratica sport e a chi soffre di anemia. Questo alimento delizioso è fonte di ferro e fanno bene alla vista tanto da prevenire la cataratta e la degenerazione maculare.

La ricetta della tradizione Made in Puglia

Per preparare le mandorle ricce bisogna procurarsi degli ingredienti semplici e facili da reperire come:

  • 500 gr di mandorle
  • 500 gr di zucchero
  • 1 limone
  • 1 cedro
  • 1 busta di vanillina

La ricetta prevede prima una tostatura delle mandorle a 180 gradi. Le mandorle devono essere già sgusciate e lasciate intere. Inoltre bisogna lasciare intatta la loro pellicina. Dopo la tostatura occorre metterle in una pentola antiaderente. Essa è ideale per mescolare alle mandorle lo zucchero in acqua tiepida. Bisogna mescolare per almeno un’ora. Solo così ci garantiamo il rivestimento glassato.

Mandorle Ricce

Successivamente trasferite i confetti in un’altra pentola antiaderente che metterete sul fuoco lento. Durante questa fase bisogna continuare a mescolare lo zucchero. Una volta formata la classica “arricciatura” spegnete il fuoco. A questo punto è possibile aggiungere il succo di limone, il cedro e la vanillina. Lasciate freddare a temperatura ambiente per poi sistemare i confetti in vasetti di vetro.

La tradizione delle mandorle ricce di Carnevale ultima modifica: 2021-02-16T09:00:00+01:00 da Mariangela Cutrone

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

che buone le mandorle…

To Top
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x