GLI OSTUNESI RACCONTANO OSTUNI

itOstuni

CUCINA OSTUNESE CUCINA TRADIZIONALE

Alici arraganate: un antipasto economico e salutare

Alici Arraganate: foto della pietanza

Le “alici arraganate” sono un piatto tipico della tradizione culinaria di Ostuni e dintorni. Il termine pugliese “arraganate” indica un particolare modo di cucinare le pietanze. Esso fa uso della la mollica ottenuta dal pane raffermo. Le alici sono abbondanti nei mari del Sud Italia e in particolare nel Salento. Essendo pesce azzurro le alici sono ricchissime di omega 3. Preparate seguendo questa tradizionale ricetta sono adatte come antipasto. Inoltre, costituiscono un piatto estremamente economico. Non bisogna dimenticare le proprietà di questo tipo di pesce. Di fatti risulta ricco di vitamine, omega 3 e sali minerali.

Alici arraganate: le alici

Pertanto questo antipasto risulta estremamente salutare e utile per lo sviluppo cerebrale. I nutrizionisti consigliano di inserire il pesce azzurro nella nostra alimentazione per almeno due volte a settimana.
Le alici non dovrebbero mai mancare sulla tua tavola. Sono di facile digeribilità. Fonte illimitata di grassi insaturi, alleati della salute del cuore e delle arterie.

Principali benefici per la salute

Ecco i principali benefici di questo antipasto pugliese a base di alici:

  • Un aiuto al funzionamento del metabolismo: lo iodio contenuto in questa categoria di pesci è un minerale necessario al buon funzionamento della ghiandolatiroide. È infatti il responsabile della regolazione del metabolismo basale.
  • Alleato del cuore: ricco di acidi grassi che proteggono il sistema cardiovascolare.
  • Sostegno per la memoria: il pesce azzurro preserva dai deficit cognitivi come perdita della memoria e difficoltà di concentrazione. Gli omega diminuiscono le probabilità di soffrire di demenza senile. Di fatti combattono l’invecchiamento precoce. Si contrasta così l’insorgere di malattie neurodegenerative come l’aterosclerosi e morbo di Alzheimer.
  • Protezione per la vista: i grassi insaturi presenti in questo piatto contribuiscono allo sviluppo nervoso e oculare dei bambini. Questi benefici si riscontrano soprattutto durante la gravidanza. Inoltre, esercitano un’azione vasodilatatrice della rete capillare oculare, favorendone l’elasticità.
  • Facile da digerire: le alici si caratterizzano per la tenerezza dei fasci muscolari. Sono infatti prive di quel tessuto che rende più difficile la digestione. Quest’ultimo lo troviamo nella maggior parte dei crostacei e dei molluschi. Allo stesso tempo, la presenza abbondante di proteine nobili ad elevato valore biologico li rende estremamente nutrienti.
alici arraganate: Alici in una cassetta

Come preparare le alici arraganate

Ingredienti

  • 500 gr di alici freschissime
  • 100 gr di mollica di pane raffermo
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • origano qb
  • sale qb
  • qualche fogliolina di menta fresca
  • 2 cucchiai di capperi salati
  • 1 spicchio d’aglio

Procediamo nella preparazione delle alici arraganate

Mettete a bagno i capperi per almeno un’ora, in modo da eliminare il sale. Pulite le alici, privatele della testa, delle interiora e della lisca. Sciacquatele e mettetele da parte. Tritate la mollica di pane con la menta, l’aglio, l’origano e i capperi sciacquati e ben strizzati. Ungete una teglia di ceramica o di vetro (adatta alla cottura in forno) e create un fondo con la mollica. Sistemate un primo strato di alici e coprite con la mollica e l’olio. Procedete con un secondo strato di alici, mollica e olio. Condite con l’aceto e cucinate in forno caldo a 180° per una ventina di minuti.

Alici arraganate: un antipasto economico e salutare ultima modifica: 2020-06-18T12:45:00+02:00 da Mariangela Cutrone
recipe image
Alici arraganate: un antipasto economico e salutare
To Top